Come funziona Google Mybusiness

business man

Nel mese di giugno 2014 il noto motore di ricerca Google ha lanciato un nuovissimo ed innovativo servizio. Si tratta di Google My Business, un servizio davvero ottimale ed una piattaforma grazie alla quale è stato reso possibile a tutti gli utenti ed imprenditori del web di creare un profilo personale inserendo dettagliatamente tutti i dati della propria attività commerciale, successivamente inseriti all’interno delle mappe di Google.

Si tratta, più nello specifico, di una piattaforma interamente dedicata ai suoi utenti e destinata alla ricerca di una attività commerciale da parte di potenziali clienti. E’ solo uno dei numerosissimi servizi Google, tutti nati con il passare degli anni e con il susseguirsi dei miglioramenti da parte del motore di ricerca Google. Con Google My Business, quindi, diventa possibile creare in modo gratuito la scheda del negozio in modo che gli altri utenti del web, tutti potenziali clienti, possano trovare l’attività su Google e su Google Maps nel momento in cui cercano nel web attività simili a quella di riferimento.

Si tratta di un servizio molto utile, perchè lavora a stretto contatto con  Google Maps, altra applicazione gratuita su cui è possibile rintracciare dove si trovano i negozi che stiamo cercando. Entrambe le APP servono soprattutto a chi vuole comparire online a livello locale e sfruttare tutta la potenza della Local SEO. Procediamo con ordine:

“La Local SEO cos’è?”

Quando parliamo di SEO locale facciamo riferimento ad una strategia di posizionamento organico.

In termini più semplici possiamo dire che come nel mondo reale anche sul web esistono numerose aziende che si occupano di offrire i loro servizi ed i loro prodotti all’interno di una determinata area geografica e che hanno dunque bisogno di un posizionamento locale del loro sito web sui motori di ricerca.

Come fare la Local SEO? A chi serve?

E’ possibile fare una corretta Local Search, basandosi sull’utilizzo di una giusta strategia, che solo chi chi è un local SEO expert può realizzare nel migliore dei modi.

Non per questo però si tratta di un servizio esclusivo ed elitario, tutt’altro. Ogni titolare di attività dedita alla vendita di un qualunque prodotto, anche se di piccole dimensioni e in grado di generare profitti limitati, può trovare utile lavorare su Mybusiness. La Local SEO infatti serve a chiunque, a partire dall’imprenditore che decide di aprire il profilo Google My Business per farsi trovare più facilmente online al negozietto primo di un qualunque sito, che però vuole comunicare a chi esegue ricerche su Google, informazioni utili come orari di apertura o foto descrittive del prorio core business.

Di conseguenza può servire a tutti gli altri utenti del web per aiutarsi nella ricerca di una specifica attività commerciale. Tutto questo è possibile seguendo dei punti fondamentali, attraverso i quali pubblicare una scheda attività correttamente. Quando si crea un proprio profilo Google My Business, non bisogna lasciare tutto al caso, perchè solo una corretta ottimizzazione della pagina può garantire di essere vista migliaia di volte ogni mese. Ottimizzare bene una pagina mybusiness significa offrire una notevole quantità di informazioni a Google, nella maniera più ordinata possibile, assecondando la user experience dei visitatori on line.

Per completare correttamente ed accuratamente la propria scheda bisogna prima di tutto creare una descrizione completa ed accurata della propria attività commerciale, scegliere la categoria di appartenenza corretta, inserire i contatti ed i recapiti telefonici e aggiungere il giusto indirizzo di riferimento.
Anche le foto ricoprono un ruolo determinante, perchè rappresentano la vetrina del nostro negozio o e-commerce.  Andrebbero ottimizzate e caricate nella giusta risoluzione, possbilmente alta, aggiungendo gli orari di apertura e chiusura della propria attività commerciale e creando degli spazi destinati alle recensioni dei clienti.
Rispondere tempestivamente alle domande che farà chi visita la nostra pagina azienda mybusiness ed essere esaustivi, conferirà un valore aggiunto al nostro lavoro online e questo potrà avere dei benefici anche sulla local seo, in termini di visibilità.

Sarà lo stesso motore di ricerca a posizionare tutti i risultati locali in base ad alcuni fattori. Tra i più rilevanti vi è la distanza, rispetto al luogo in cui è posizionato fisicamente chi compie la ricerca. Sapere quanto dista il negozio e vedere fisicamente sulla mappa dove si trova rappresenta l’informazione principale per un consumatore online che vuole trovare nel minor tempo possibile l’articolo che sta cercando disperatamente. Altro fattore da non trascurare è la rilevanza o pertinenza dei contenuti. Ciò significa che Google effettua la ricerca e dunque produce la sua messa in evidenza in base a quanto gli elementi contenuti all’interno della scheda locale siano coerenti con le ricerche effettuate dall’utente.

In ultima istanza viene valutata l’importanza o preminenza per indicare quanto una specifica azienda o altra attività commerciale sia più o meno forte rispetto alle altre aziende concorrenti. Per identificare il fattore importanza Google si serve anche di alcune informazioni che riesce a trovare sul web come articoli oppure link specifici. La scheda di Google My Business può tranquillamente essere gestita da chiunque, anche da coloro che non hanno una competenza specifica nel campo del posizionamento organico. Questo significa che ogni imprenditore può autonomamente decidere di far vedere agli utenti che cercano la sua attività ciò che desidera e ciò che ritiene essere più opportuno, anche se, per ottenere il massimo dei benefici da questa attività, sarà bene contattare qualche professionista di SEO locale.

Google My Business offre inoltre in maniera totalmente gratuita tutta quella serie di strumenti che sono necessari ed indispensabili per l’aggiornamento periodico della propria scheda e per l’interazione con i propri clienti. E’ garantita anche la possibilità di controllare ciò che le persone vedono nel momento in cui cercano sul web l’attività commerciale. Con Google My Business si può creare in pochissimi passaggi l’equivalente di un piccolo sito web, molto semplice ma dall’aspetto abbastanza professionale, che potrà essere modificato ed aggiornato ogni qualvolta lo si desideri.

Il sito web sarà automaticamente ottimizzato anche per i dispositivi mobili grazie al responsive design,che permette al sito di adattarsi automaticamente ad ogni tipo di dispositivo, compresi smartphone e tablet. E’ possibile è anche la personalizzazione del sito vetrina, in modo tale che questo si distingua da tutti gli altri e rimanga più impresso nella testa di chi naviga online, costantemente bombardato da imput. 

Author: admin

Esperto Seo,adepto della setta "per setta non fa 14", copywriter barese appassionato di keywords pure e polpi crudi. Offro servizi Seo Gratis, ma solo se pagate molto bene.

Leave a Comment