Quanti soldi ha in banca un Seo Copywriter freelance?

Tanti soldi in Banca svizzera

Chiedetelo a Raz Degan, ma non al santone freelance che vive a Cisternino, attendendo la fine di Google, in meditazione su di una stampante 3d. Se volete sapere quanto guadagna un Seo Copywriter grazie al suo lavoro, non chiedetelo neanche al Raz Degan ballerino sotto le stelle, mendicante di audience su Rai1.

Piuttosto, fate questa domanda all’attore dello spot tv Jagermeister, all’inizio degli anni’90, decisamente la versione più sincera, quella che preferiamo.
Eppure, stando alla fiducia che nutro per Google Trend (non proprio il mio miglior amico) Seo Copywriter è una parola ancora molto cercata, attorno alla quale ruotano query importanti, tra cui appunto quella riguardante i suoi compensi.

E’ vero che un copy ha profitti inferiori rispetto un consulente web marketing ?

 

Ovviamente molto dipende dalle qualifiche in possesso. Però in linea di massima il Seo copywriting è un settore con sviluppi piuttosto recenti, se paragonato al “classico” lavoro da consulente web marketing. Se dovesse decidere Google a chi dare lo stipendio più alto tra i due, certamente opterebbe per lo scrittore, più attento ai paradigmi Panda, amante discreto, che conosce il proprio partner da vicino, al punto da assecondare a pieno tutti i suoi difetti. “Mister G.” non può decidere tutto al posto nostro…o almeno non può dichiararlo in maniera così spudorata. Non può curare il morbo da hashtag di Matteo Renzi e Matteo Renzi, ma se volesse potrebbe analizzare tutti i contenuti dei loro tweet ed eventualmente penalizzarli in caso di mancata coerenza.

Questo un copywriter lo sa, per questo lavora di fioretto con la linkbuilding, ma anche nella composizione di testi che contengono più qualità che quella densità, tanto cara ai Seo Specialist del Paleolitico.
Sfatiamo però un mito, uno scrittore web non ha conti nelle banche svizzere, soprattutto se non ha tanta esperienza. Da un lato quindi è giusto pretendere guadagni più elevati se si possiede la giusta competenza, ma dall’altro può essere fuorviante.
Il lato writer di questa professione, impone la giusta dose di creatività e grandi capacità di sperimentazione, che necessitano una piccola percentuale di rischio. Un giovane che si approccia a questa disciplina sarà più portato a provare nuove tecniche, intraprendere quelle nuove strade che poi a conti fatti portano a risultati eccezionali in termini di posizionamento organico sui motori di ricerca, Google in primis (e secundis, sino al decimus -guardacasus).
Copywriting e ottimizzazione è un percorso graduale di comprensione del significato di un lavoro complesso, che non si può riassumente tanto in un acronimo, ma neanche con un “anchor text”.
Per questo un professionista con spiccate qualità letterarie, può guadagnare per la composizione di un singolo articolo dai 20 ai 60 euro ogni 500 parole.

 

Di che cosa si occupa un Web writer che sa posizionare siti internet?
Facciamo una breve regressione, soffermandoci su quella che è la job description, ovvero la spiegazione di questo lavoro. Fare lo scrittore online è una professione di cui è difficile comprendere i compensi, perchè trattasi di un lavoro ibrido e fatto di conoscenze trasversali.
Tra le qualità più importanti in grado di influire sui guadagni si ricorda:

  • piena conoscenza della lingua scritta,
  • corretta attuazione delle strategie finalizzate a velocizzare l’indicizzazione
  • aggiornamento continuo su Blog o forum tematici
  • un portfolio tale da fornire le giuste garanzie di professionalità
  • un discreto numero di siti web di proprietà su cui testare le azioni prima di intraprenderle sui domini dei clienti

A proposito dell’ultimo punto poi, avete mai provato il gioco nato su twitter: seo copywriter walks into a bar?

Davvero simpatico e intelligente, cercate informazioni online, attraverso la questy “seo copywriter walks into a bar” e ditemi che cosa ne pensate.

Queste sono però solo alcune caratteristiche generali che dovrebbero arricchire il curricula e giustificarne il costo più elevato della prestazione di chi lavora in questo campo. Il prezzo della sua consulenza potrà invece aumentare in relazione ad altre informazioni sul suo lavoro, a cui potremmo giungere tramite una breve ricerca su Linkedin o dallla lettura del sempreverde “chi sono”, pagina web che dovrebbe includere appunto la descrizione dei lavori svolti nella sua carriera da writer.
I guadagni per un lavoro di Copywriting Seo, per la stesura di un testo web coerente e ottimizzato, possono divenire anche più cari dei 60 euro che avevamo dato precedentemente come parametro, in funzione di altri fattori tecnici:

  • scrittura di libri sull’argomento
  • organizzazione di corsi di scrittura web, in cui vengono forniti spunti per migliorare la posizione su internet dei propri portali o pagine personali e data la possibilità di confrontare l’opinione dei corsisti
  • gestione e aggiornamento di un blog tematico molto partecipato.

L’essere autori di e book o veri propri libri con tanto di casa editrice alle spalle è un aspetto che può far lievitare parecchio il costo della consulenza del professionista. Purtroppo, anche se la stesura di libri non possono essere presi come valore universale per giudicare l’abilità del soggetto, dobbiamo dire che si tratta di un parametro che incide notevolmente sul costo dei servizi di scrittura di un “pezzo” su Internet.

L’autority di un autore con alle spalle un volume sull’utilizzo strategico delle parole chiave per migliorare la visibilità di un progetto web fa salire alle stelle il prezzo del lavoro. In questo caso la “semplice” scrittura di un web article di 600 parole può arrivare anche a 100 euro, iva esclusa (come piace tanto specificare a noi saggi possessori di partita iva).
La garanzia sul fatto che si tratti di un esperto non la si potrà mai avere, almeno non prima di aver letto il libro. Ma tanto vale, risparmiare un po’ di tempo nella ricerca donchisciottiana del libro SEO perfetto e organizzare una bella cartella sul proprio desktop, fatta di tanti articoli interessantissimi che si potranno leggere dagli svariati Blog validi presenti in rete…gratuitamente.

Corsi Seo e copywriting

Beh, se spiegare come indicizzare un sito, chiedendo 20 euro per l’acquisto di un libro è “abbastanza” accettabile per un novillo, diciamo che seguire un corso Seo e restare delusi dopo aver speso centinaia o…migliaia di euro per delle lezioni risultate inutili o sterili dal punto di vista della formazione di un Seo writer..non è proprio la stessa cosa.

Logica vuole che un corso che tratta argomenti come promuovere un sito o che spieghi come fare e commerce con successo, debba necessariamente insegnare tecniche e strategie di scrittura precise. Non può permettersi di restare nel vago o illudere le persone che hanno speso tutti quei soldi per seguire quella scuola. Il mondo del web (per fortuna) è spietato. I venditori di fuffa di vecchia scuola marketing non hanno lunga vita sulla scena social o nei forum. Se un libro che parla di regole di scrittura delude, pazienza, si impara la lezione, ma se un corso Seo non è all’altezza delle aspettative, difficilmente saremmo disposti a ripagare la stessa somma per un’altra scuola analoga, nella speranza che sia più seria.

Per questa ragione dovremmo per prima cosa cercare informazioni su questo corso Seo proprio sul web e fidarci delle testimonianze di chi ha seguito quelle lezioni e non ha alcun imbarazzo a condividere informazioni e pareri con altri utenti del web. Altro fattore per limitare le possibilità di errore nella scelta dell’insegnamento è la proposta da parte di chi organizza le lezioni di un’opzione “soddisfatti o rimborsati”. Questa possibilità da ai corsisti la garanzia di confrontarsi sempre con insegnamenti all’altezza della loro idea di scuola ed eventualmente abbandonare il corso senza sostenere spese esorbitanti.
I guadagni di un writer navigato variano anche in funzione del servizio offerto, perchè oltre alla stesura di brevi articoli  questo professionista può fare molto per un portale internet o e commerce.
Un esperto di questo settore potrà quindi o proporre una fase di start-up che si svilupperà in linea di massima in:
1) Analisi dei competitors del settore
2) Ricerca delle parole chiave e costruzione piramide keywords in ottica di posizionamento
3) Elaborazione della piramide semantica, fondamentale per scoprire come indicizzare il sito e scegliere i temi più opportuni per guadagnare traffico ed essere più visibili
4) Scelta delle url delle pagine principali del web portal
5) Ottimizzazione di un numero di pagine concordato, a seconda della profondità del tema trattato e del lavoro Seo concordato.

Ovviamente, perchè le strategie abbiano qualche effetto dovrà lavorare su almeno 50 pagine interne, altrimenti sarebbe tempo sprecato. In un mondo pieno zeppo di siti, non è detto che il crawler abbia voglia di leggere il tuo piccolo progetto web.

In caso di progetti più corposi il guadagno di un professionista seo può partire da 500 euro, sino ad arrivare a cifre più alte. Chiedere una cifra molto più elevata rispetto a questa non è serio, ma trovare un presunto esperto che lavori per compensi più bassi dovrebbe lasciare più di qualche dubbio.

Si tratta di un’arte vera e propria che necessita però tanta gavetta. Diciamo quindi che chiedere compensi più bassi di 500 euro, per una fase di start up come quella presentata prima, significa ammettere, a conti fatti, di essere ancora in una periodo di apprendistato. Un professionista ambizioso, guadagnata la giusta esperienza, ed avendo già lavorato gratis per arrivare a quel punto di crescita professionale, è doveroso che pretenda una parcella adeguata al suo ruolo.
Scoprire quindi il guadagno di un Seo Copywriter è relativamente semplice, una volta compreso il grado di bravura del professionista che vogliamo coinvolgere nel nostro progetto web.
Come si è detto più volte, svolgere bene questo mestiere richiede tanto lavoro alle spalle.
Se invece siete alla ricerca di un professionista Seo di facciata, beh, fidatevi di me, contattate il sex symbol low cost che risponde al nome di Raz Degan.

Leave a Comment

What City Do You See?